Samara,

La città di Samara è situata sulla riva sinistra del fiume Volga, che caratterizza la vita degli abitanti di Samara non solo per l'intensa attività commerciale verso le altre città della Russia, ma ha anche e soprattutto per quanto riguarda il turismo, grazie all'ottimo colpo d'occhio offerto dal luogo.

Il fiume Samara è una delle mete preferite sia dagli abitanti della città che dai turisti.

Durante una delle sue varie visite alla città di Samara, il romanziere sovietico Vasilij Aksënov affermò: "Non saprei proprio dove trovare delle rive così lunghe e belle in Occidente. Probabilmente solo nei pressi del Lago Lemano".

Una città indistriale

Samara è la capofila industriale nella zona del Volga ed è una delle dieci città russe con maggior profitto e volume ricavato dalle proprie industrie.

Essa è anche nota per la produzione di veicoli aerospaziali, satelliti e vari servizi spaziali, come motori e cavi, velivoli e alluminio; prodotti chimici e criogenici; lavorazione ed estrazione di gas e petrolio; materiali elettrici; materiale d'aviazione; costruzione di gru e vari materiali; cioccolata; la vodka Rodnik; la birra Žiguli; e un'industria alimentare ed elettrica.

Visitare Samara

A Samara sono presenti diversi teatri tra i quali spiccano quello dell'opera, per il balletto classico, dell'orchestra filarmonica e ben cinque per le rappresentazioni teatrali di famosi attori.

Oltre all' affascinante museo spaziale, ci sono musei di tram e filobus, storia locale, arte regionale, letteratura e calcio. Da non perdere la casa commemorativa di Vladimir Lenin.

Nel XX secolo lo scrittore russo Aleksej Tolstoj trascorse parte della sua vita a Samara e in suo onore venne eretto un monumento.

Durante la Seconda guerra mondiale visse a Samara il musicista Dmitrij Šostakovič che compose la sua Settima Sinfonia.

Sono presenti anche uno zoo e un famoso circo.

Sotto il gran teatro di Samara, sotto la piazza del teatro si trova, alla profondità di 30 metri, il bunker di Stalin costruito nel caso Mosca fosse stata conquistata dai nazisti, le cui uscite si diramano verso le uscite di alcuni condomini nelle vicinanze, all'apparenza normali. Il bunker fu tenuto segreto fino alla caduta dell'Unione Sovietica. Pochi durante la Russia sovietica sapevano dell'esistenza del bunker, era proibito parlarne ed era punito severamente chi ne avesse rivelato l'esistenza al pubblico. Ne erano informati soldati, generali ed alcuni governanti. Il bunker era ritenuto utile (dagli anni 1970 fino 1980) nel caso di una possibile guerra con gli Stati Uniti d'America; all'epoca della Guerra fredda c'era infatti il timore di una terza guerra mondiale e di un attacco a sorpresa con l'esplosione di una bomba atomica.

Le chiese rimaste a Samara sono state tutte restaurate. Già alla fine dell'Impero di Russia furono distrutte molte chiese e altri luoghi antichi, all'epoca del bolscevismo; i bolscevichi distrussero tutto quello che era legato alla religione e l'Impero Russo, furono inoltre fautori della distruzione di un luogo di culto degli ebrei che vivevano a Samara. Le chiese sono state restaurate, alcune ricostruite, poiché la maggior parte di esse era in rovina o addirittura non rimaneva nulla della chiesa esistita un tempo. Per quello si restaurarono chiese e altre costruzioni o edifici dell'epoca dell'Impero di Russia. Delle statue dell'epoca dell'ultimo zar di Russia rimane solo il piedistallo e al posto della statua originale dello zar c'è quella di Lenin, dal momento che sotto il dominio dei bolscevichi furono distrutte tutte le statue dello zar, che furono fuse per poi realizzare nuove statue di Lenin.

La vita notturna a Samara è piuttosto vivace, ci sono numerose discoteche, ristoranti e bar tra cui scegliere. Nonostante sia stata una città chiusa per tanto tempo, a Samara ci sono molti bar e ristoranti internazionali. Che si tratti di pizza o cinese, tradizionale russa o cucina ispirata a Gordon Ramsey e Jamie Oliver (questo è ciò che viene offerto al Cambridge Café), Samara soddisfa tutti i gusti.

Gli amanti della birra devono assolutamente provare la famosa birra Zhigulevskoye di Samara, originariamente prodotta proprio qui nel birrificio Zhigulevskoye, fondato nel 1881. Il posto migliore per provarla si chiama "Dno", dove è disponibile alla spina direttamente dal birrificio.

Samara in foto