Charodeyka, la torta incantatrice

La Charodeyka è da sempre una torta immancabile nelle vetrine delle pasticcerie russe, molto amata fin dall’epoca sovietica, è composta da due strati di pan di spagna uniti da una cascata di crema pasticcera e ricoperti da un goloso foglio di glassa al cioccolato, è la torta "incantatrice", questo è il significato di Charodeyka in russo.

Ha un gusto molto simile ad un altro famoso dolce russo, il “latte d’uccello”, la differenza è che la ricetta della Charodeyka è molto meno complicata perché, al posto del caratteristico sufflè del Ptichje molokò, che ricorda per l’appunto il latte fresco, la Charodeyka prevede uno strato di crema, ben più facile da preparare.

Gli ingredienti

Pan di spagna:

  • 120 gr di farina comune
  • 120 gr di zucchero
  • 4 uova
  • ½ cucchiaino di lievito in polvere
  • 1 pizzico di sale

Crema:

  • 300 ml di latte
  • 70 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di amido di mais (o farina)
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia / zucchero
  • 200 ml di panna da cucina
  • 1 pizzico di sale

Glassa:

  • 60 ml di latte
  • 30 gr di burro
  • 3 cucchiai di cacao in polvere
  • 2 cucchiai di zucchero

Preparazione

Iniziamo preparando il pan di spagna: in una ciotola capiente sbattete con il mixer le uova, lo zucchero e il sale, fino a ottenere un composto soffice e chiaro, senza fretta, per riuscire il pan di spagna deve sbattete senza interruzioni per almeno 7 minuti e montare alla perfezione!

Setacciamo la farina e il lievito in polvere sulla superficie dell'impasto appena fatto con le uova e mescoliamo accuratamente con una spatola dal basso verso l' alto per incorporare aria e quando gli ingredienti si saranno ben amalgamati trasferiamo l’impasto in uno stampo ricoperto con un foglio di carta da forno e mettiamo in forno a 180°C per 30-40 minuti, quindi mettiamolo da parte a raffreddare.

Ora la crema pasticcera, in una pentola mescoliamo l'uovo, lo zucchero, la farina, l'amido di mais ed un pizzico di sale, aggiungiamo la metà del latte, mescoliamo con una frusta fino a ottenere un composto omogeneo e scaldate leggermente a fuoco medio. Quando il composto sarà abbastanza caldo aggiungiamo l'altra metà del latte e mescoliamo con energia e costanza, inizialmente il composto risulterà molto liquido, ma in un paio di minuti diventerà più denso e cremoso. È importante mescolare costantemente la crema per evitare la formazione di grumi. Quando la crema si sarà addensata, proseguiamo la cottura per un altro minuto mescolando senza interruzione, quindi togliamola dal fuoco e copriamo la crema pasticcera con un involucro aderente che arrivi quasi a sfiorare la crema per evitare che si formi la condensa e la crosticina mentre la lasciamo raffreddare.

In una ciotola a parte montiamo la panna fredda e quando la crema pasticcera si sarà raffreddata del tutto uniamo i due composti mescolando con una spatola dal basso verso l' alto, ne uscirà una crema leggera e spumosa.

Ora è il momento di assemblare la torta, tagliamo il pan di spagna in due strati di pari altezza, disponiamo il primo strato di pan di spagna su un piatto e mettiamo la crema lasciandone da parte un paio di cucchiai che metteremo sopra al secondo strato che nel frattempo avremo posizionato sopra la crema e tutto attorno, così la renderemo più invitante, e mettiamo in frigo a riposare per un mezz' oretta e passiamo alla glassa.

Mescoliamo latte, cacao in polvere, zucchero e burro in una pentola e scaldiamo a fuoco basso mescolando costantemente fino a quando la glassa si addensa leggermente e diventa molto liscia e lucida, quindi copriamo ora la torta su tutti i lati con la glassa e mettetiamolain frigorifero per almeno 4-5 ore, meglio se per tutta la notte.

Godiamoci il nostro delizioso Charodeyka con una tazza di buon caffè e... priyatnogo appetita!