Le spiagge di Mosca

Non potete lasciare Mosca per andare in spiaggia al mare? Ecco i cinque luoghi più piacevoli per riposare in città, raggiungibili in metropolitana.

1. Spiaggia №3 a Serebryanij Bor (fermata metro "Polezhaevskaya")

Usciti dalla metro, bisogna fare mezz’oretta con la marshrutka №190. La spiaggia dispone di un piccolo parcheggio.

La spiaggia è libera e quasi "selvaggia": al di là della zona un po’ più curata con i lettini, la maggior parte del territorio è ricoperto da erba con chiazze di sabbia. Principalmente i visitatori preferiscono sdraiarsi con l’asciugamano per terra, ma per 9,5 dollari è possibile noleggiare un lettino per l’intera giornata.

Ci sono docce, servizi igienici, caffetterie (nei giorni feriali è solo bar), tavoli da ping-pong e campi da pallavolo. Si possono anche fare giri in barca.

"Durante la settimana è bello, non c'è nessuno! Durante il fine settimana invece è peggio, c’è molta gente. L'acqua in questo tratto è abbastanza pulita, ci crescono anche i gigli”.

2. Filevskij Park (fermata metro "Filevskij Park")

In 15 minuti a piedi dalla fermata della metropolitana, di cui 10 nel bosco, ti troverai in spiaggia. Sulla riva del fiume Moskova hanno installato enormi tavole di legno dov’è comodo stare anche in gruppo. Poco lontano si trovano campi da beach volley e da calcio. Tutto gratuito.

Si paga solo l’ingresso alle piscine, per adulti e bambini, che si trovano sui pontoni, quasi a livello del fiume. La spiaggia è attrezzata con cabine, bidoni, servizi igienici, chioschi con bevande fresche e caffetterie.

3. Club Superbeach (fermata metro “Strogino”)

La spiaggia si trova sulle rive del Bolshoij Stroginskij, al quale si arriva dalla metro con i bus 687 oppure 277. C'è anche un piccolo parcheggio. La sera ci sono chiassose feste e nel pomeriggio si può tranquillamente stare sdraiati su un lettino e nuotare nel lago.

È tutto pulito e curato e tutti i servizi sono a portata di mano: cabine, servizi igienici, ristorante. Per chi ama le attività sportive, in base alle condizioni dell’acqua si possono fare wakeboard, andare in moto d’acqua, noleggiare barche e persino fare windsurf. Ci sono anche campi da calcio, pallavolo e trampolini.

Il principale vantaggio qui è che, forse per il vento, forse per il paesaggio, ci si sente più vicini al mare.

4. La piscina al “Flacon” (fermata metro "Dmitrovskaya")

Un posto buono (e gratuito) per fare un tuffo in piscina subito dopo il lavoro si trova nel centro della città. Dalla metropolitana sono 5 minuti a piedi, e per chi ha l’auto all’interno del complesso artistico-espositivo “Flacon” c’è un parcheggio a pagamento.

La zona della spiaggia è piccola, ospita una ventina di lettini. La piscina è grande e perfettamente pulita. Parte dei visitatori si siede nel caffè adiacente.

Non è un posto dove ci si sente un tutt'uno con la natura, si vedono sui muri della ex fabbrica di vetro molti graffiti. Ma se vi ritrovate al “Flakon” entrate assolutamente, è un posto "molto moscovita".

5. “The basseyn”, la piscina nel parco "Sokolniki" (fermata metro "Sokolniki")

10 minuti a piedi dalla metropolitana e potrete immergervi nella “The basseyn”. La zona è piccola, ma ben organizzata: due piscine, una grande per gli adulti e una piccola per i bambini, riscaldata e con lo scivolo; lettini, un parchetto per i bambini, spogliatoi, servizi igienici e depositi.

Si può mangiare in una bella caffetteria, anche senza lasciare lo sdraio. Si può affittare qualsiasi attrezzatura per il gioco: ping pong, pallavolo, badminton, backgammon.

È un luogo senz’altro più per giovani: tutto il giorno mandano musica elettronica e nel weekend si organizzano feste.